Benessere

La natura in aiuto alla donna

Esistono piante che per le loro proprietà o per il loro utilizzo risultano specifiche per il benessere, soprattutto per il benessere della donna e sono quelle piante dette “femminili” che venivano utilizzate fin dall’antichità. Sappiamo che i sintomi premestruali e i disturbi durante il ciclo possono influenzare in senso negativo la sfera emotiva della donna, e portare ad una debilitazione fisica. Radici, rizomi, rametti, foglie, gemme e fiori sono parti fondamentali delle piante che la natura offre per poter preparare rimedi e coglierne l’essenza per curare, fare medicamenti, alleviare piccoli

Idroterapia e Metodo Kneipp: l’acqua al servizio della salute

Immaginate di essere gli inventori di un farmaco in grado di curare contemporaneamente ipertensione, mal di testa, artriti, allergie e asma, probabilmente si tratterebbe della scoperta del secolo! Ebbene non ci crederete ma questo “rimedio” esiste già in natura: si chiama acqua. L’importanza dell’acqua per il corpo umano Il corpo umano è composto per la gran parte di acqua in percentuali diverse a seconda dell’età, della costituzione, del tipo di alimentazione. Da giovani siamo decisamente più ricchi d’acqua, soprattutto nei tessuti molli, nella pelle e nei tessuti connettivi e sottocutanei.

Salute

Mantenersi in salute con la cristalloterapia

Quante volte ti è capitato sentir nominare la cristalloterapia? Probabilmente, almeno una volta nella vita, ti avranno parlato dei “poteri curativi” dei cristalli. La cristalloterapia è un’arte molto antica proveniente dal lontano oriente, che fa parte delle terapie olistiche e consiste nell’arte di curare gli esseri viventi mediante l’utilizzo di pietre, cristalli e minerali. La parola Olos, deriva dal greco “Totalità” e tratta l’essere vivente oltre che sul piano fisico, anche su altri tre livelli (mentale, emotivo e spirituale che, spesso, rappresentano la prima causa della maggior parte delle malattie).

Smartphone e onde elettromagnetiche: evitare l’effetto cumulo

Fino a che punto gli smartphone possono essere dannosi per il nostro corpo? Le radiazioni emesse dai telefoni cellulari si definiscono ad alta frequenza e per loro natura portano ad un alto livello di esposizione a campi elettromagnetici con effetti nocivi per la salute distinguibili in termici e non termici. Gli effetti termici sono dovuti alla dissipazione dell’energia elettromagnetica sotto forma di calore e l’innalzamento della temperatura può provocare danni ai vari apparati e tessuti. Gli effetti non termici invece sono dovuti all’interazione dei campi elettromagnetici con le strutture molecolari

Psicologia

Le novità fanno bene al cervello

Non siamo destinati né programmati geneticamente a essere ciò che siamo per tutta la vita. Abbiamo un potere immenso, custodito dentro di noi, in grado di creare la realtà che desideriamo vivere. Basta cambiare il nostro modo di pensare per arrivare a perdere le nostre abitudini. Ogni volta che compiamo un’azione che riguardi il pensiero, le emozioni o qualsiasi gesto fisico, noi attiviamo il nostro cervello. Esso è l’organo che svolge un ruolo fondamentale nell’acquisizione delle informazioni, nel controllo motorio e nel mantenimento dell’omeostasi del nostro corpo ed è da

Ripartire dal fondo per rivedere la luce

Spesso non ci accorgiamo di quanta zavorra ci portiamo addosso. Ci appesantiamo giorno dopo giorno un po’ in tutti i sensi: il nostro corpo diventa più grasso, il numero di pensieri che ci rende confusi e nervosi aumenta, la sofferenza e la frustrazione divengono progressivamente insostenibili. Questo meccanismo vizioso è padre di effetti devastanti e figlio di abitudini distruttive: troppo cibo, poco sonno, troppi automatismi, poca spontaneità troppa competitività e pochi sogni. L’unica vera zavorra che ci impedisce di spiccare il volo è quella che materializziamo noi stessi accumulando elementi

L’arte di saper dire di no… e ritrovare la propria unicità

A chi non è capitato di trovarsi nella condizione di dover fare qualcosa controvoglia, semplicemente perché qualcuno ce lo ha chiesto, sia esso il coniuge a casa, il superiore al lavoro ma anche gli amici o i genitori? Tutti ci chiedono qualcosa che non vorremo fare, che non fa parte di noi, ma che in qualche modo ci sentiamo costretti a fare semplicemente per non deludere chi ci sta vicino. Il problema non è assecondare di tanto in tanto le esigenze dei nostri cari ma cronicizzare un siffatto stato emotivo. Sono

Il corpo risponde: psicologia psicosomatica dei Fiori di Bach

Ormai utilizzati a livello internazionale, i Fiori di Bach sono un rimedio naturale molto diffuso dalla metà del 1900 ad oggi. Se sono in voga da quasi un secolo a questa parte possiamo ipotizzare che “qualche cosa” del metodo funzioni: per alcuni con effetti considerevoli, per altri anche con crisi di aggravamento sintomatiche che dimostrano come l’espressione spesso sentita “tanto male non fanno” sia da usare con prudenza. A mio parere questo fenomeno di largo consumo dovrebbe interrogare ciascun clinico e andrebbe approfondito sia da chi lo scarta a priori,

Alimentazione

Quando la bilancia non dice la verità

Troppo spesso ci capita di valutare i risultati del nostro dimagrimento soltanto salendo su una bilancia. Siamo convinti che più il numero scende, più il nostro corpo sia in forma e piacevole. Attendiamo con ansia di visualizzare quel numero e, se non ci piace, allora siamo convinti di star sbagliando qualcosa, cadiamo nello sconforto e spesso non ci domandiamo neppure il perché. Il peso del nostro corpo è influenzato da tantissimi fattori, soprattutto ambientali e nel corso della giornata, può variare fino a 2 – 3 kg. Ad esempio è