Nuad Thai Traditional Thai Massage

Il Traditional Thai Massage, o Nuad Thai, Nuad Borarn non è un massaggio come lo intendiamo in occidente.

Il termine “massaggio” è entrato nella sua definizione solo dopo la seconda guerra mondiale. Nuad Borarn significa toccare per guarire (nuad) e antico, degno di riverenza (Borarn), e da Novembre 2019 è entrato a far parte del Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Si tratta di un insieme di tecniche di palmo-pressioni, digitopressioni, allungamenti, stimolazioni di linee energetiche, risoluzioni di blocchi energetici, che permettono di entrare in uno stato di benessere globale, di profondo rilassamento, di riattivazione del circolo energetico e di iniziare un processo di auto-guarigione. Per l’operatore è fondamentale sviluppare la sensibilità, la consapevolezza di ciò che sta facendo, la percezione del proprio corpo e del proprio movimento nello spazio. Studiare Thai Massage è anche un lavoro sul proprio corpo e sul proprio benessere. Fondamentale è coltivare la compassione, senza la quale, un trattamento è un puro atto meccanico senza cuore.

Alla base della Medicina tradizionale Thailandese ci sono due teorie: la Teoria dei Sen e La Teoria dei Quattro Elementi. Secondo le teorie della medicina Tradizionale Thailandese il corpo degli esseri viventi è percorso da canali energetici, chiamati Sen. Il corpo umano ne ha 72.000, ma i Sib Sen sono i 10 sen fondamentali.

All’interno dei Sen scorre il Lom Pran, l’energia vitale.

Lom significa vento e dà una connotazione dinamica al Pran.

Se il Lom Pran non scorre bene, se  ha un blocco o se il Lom di un canale finisce in un altro, allora si ha lo stato di malessere e la malattia. Un corretto fluire del Lom Pran crea uno stato di benessere della persona nella sua globalità.

I 4 elementi di cui il corpo umano è costituito (TARD) sono Terra, Acqua, Aria e Fuoco. 

La Terra: 20 organi del corpo con caratteristiche solide;

L’Acqua: 12 elementi liquidi del corpo, che risiedono nella terra e necessitano dell’aria per potersi muovere;

Il Vento: leggerezza e circolazione attraverso il corpo, è l’elemento vitale che fornisce energia di movimento in ogni funzione;

Il Fuoco: calore ed energia vitale, riscalda, brucia e distrugge.

La costituzione dominante della persona viene determinata dalla sua struttura e dalla data di nascita. Nella persona sono presenti tutte le costituzioni in equilibrio variabile ma una prevale fisicamente e caratterialmente. I quattro elementi sono inscindibili e interconnessi nelle loro funzioni.

Il Thai ha tutto ciò che rende un trattamento speciale: ascolto e movimento, forza e tenerezza, precisione, decisione, ritmo, completezza e carattere.

Lavora su linee energetiche con una fisicità impressionante, non viene tralasciato un solo muscolo, non una sola tensione passa inosservata.

Con il Thai Massage si riacquista il possesso del proprio corpo, ci si rende conto della propria identità corporea, della propria postura, di come si cammina, delle proprie tensioni e rigidità, di ciò su cui occorre lavorare. Alla fine si ha una sensazione di leggerezza che dura a lungo.

· Marica Cima

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *